Home » Come Scrivere » Casomai o Caso Mai – Come Scrivere Correttamente

Casomai o Caso Mai – Come Scrivere Correttamente

In questa guida spieghiamo quale risulta essere la versione corretta tra Casomai e Caso mai. In realtà, entrambe le formule sono giuste e puoi utilizzarle come vuoi, ma vediamo per quale motivo.

Partiamo da Caso mai staccato, che si scrive così proprio perché si tratta di due parole diverse, che fanno un’espressione completa. In italiano ci sono diverse espressioni di questo tipo, quindi questo Caso mai non infastidisce. In più, fino agli anni 50, anche quando si scrivevano libri o documenti, si usava la formula Caso mai staccato. In molti casi, però, nei messaggi degli amici e persino nel controllo ortografico automatico, troviamo Casomai unito. Si tratta di una formula univerbata, cioè dove le due parole si uniscono, abbastanza recente, ma altrettanto giusta.

La formula si trova solo negli ultimi scritti e viene riconosciuta come valida. Quindi, puoi scrivere semplicemente come vuoi, a patto di non mettere strane doppie dove non devono essere, tipo Casommai, che non esiste. Se vuoi essere davvero corretto, oppure hai un amico linguista, ricorda che le formule più utilizzate sono sempre quelle più corrette in caso di dubbi. Quindi, tra Caso mai e Casomai, sarebbe più opportuno scrivere oggi Casomai unito, ma non ci sono problemi se dovessi scrivere Caso mai staccato, nessuno ti dirà che questo è un errore grave.

Ricorda che puoi imparare a memoria le due formule per evitare di sbagliare, ma basta anche una rapida consultazione ai siti che si occupano di grammatica italiana per risolvere velocemente ogni problema. Inoltre potrai sempre fare un controllo sul dizionario di casa.

L’espressione è abbastanza semplice e non si utilizza molto spesso in italiano. Casomai serve a indicare una situazione poco probabile. Se questa situazione dovesse verificarsi, Casomai ci si organizzerà di conseguenza. Un sinonimo di Casomai è Semmai, che va scritto con la doppia M perché Semai risulta sbagliato senza il dovuto raddoppiamento, originato dal fatto che c’è una vocale tra le due parole da unire. Ora non hai più dubbi su come scrivere Casomai, ma se avessi dubbi su come scrivere altre parole, consulta gli articoli di approfondimento che ti abbiamo lasciato sul sito. Troverai tutte le informazioni che servono per scrivere bene in italiano e non fare brutta figura con gli amici