Home » Come Scrivere » Dappertutto o Dapertutto – Come Scrivere

Dappertutto o Dapertutto – Come Scrivere

Non sapere se scrivere Dappertutto o Dapertutto è uno dei dubbi che possono capitare mentre si scrive e non si ha molta dimestichezza.

La parola fa parte degli avverbi, con il significato di Ovunque. Se è vero che possiamo ovviare al problema usando questa parola dallo stesso significato, è anche vero che i dubbi restano e possono portare a brutte figure, soprattutto se si stanno scrivendo documenti importanti.

Per risolvere il problema, basta seguire le regole che già ci sono per questi tipi di avverbi, detti locuzioni avverbiali. Le parole come dappertutto si formano dall’unione di più parole, che di solito sono preposizioni semplici o articolate. Nel caso specifico, la parola dappertutto nasce dalla fusione di tre parole, da più per più tutto. Seguendo le leggi della fonetica, in caso di parole che si uniscono in questo modo, è previsto il raddoppiamento fonosintattico, quando la prima parola, di solito di una sola sillaba, ha un accento forte, allora interviene il raddoppiamento. Questo è anche il motivo per cui la forma corretta è dappertutto e non dapperttutto, perché il raddoppiamento sarà presente solo davanti alla vocale forte del monosillabo.

Siccome Per finisce con la R, che è una consonante, il raddoppiamento fonosintattico nella seconda parte della parola non deve essere presente. Se le regole della fonetica dovessero confonderti, sappi che la formula giusta per scrivere questo avverbio è Dappertutto, con il raddoppiamento della P e nessun raddoppiamento della T successiva. La P va a raddoppiarsi per via della A della prima preposizione che compone questa locuzione avverbiale DA.

In aiuto chi ha ancora delle remore arrivano anche la lingua d’uso e le ricerche. Se è vero che l’Accademia della Crusca prevede delle eccezioni quando il malcostume diventa tanto diffuso da diventare la norma, nel caso di dappertutto non ci sono sconti, anche le ricerche su Google in fatto di digitazione sulla barra di ricerca dimostrano che la forma più corretta, anche nella lingua d’uso, risulta Dappertutto.

Questo tipo di dubbi può, però, capitare, soprattutto a causa della fretta e della distrazione. Scrivere Dappertutto assicurerà il coretto uso della lingua italiana, che resta sempre il primo biglietto da visita quando non si conosce qualcuno e si vuole dare una buona impressione.